Femminicidi. Una stage senza fine. Spara alla moglie nel Vicentino. Sei donne uccise in una settimana

È uno stillicidio di violenza che si accanisce sulle donne: sono ormai 42 le vittime dall’inizio dell’anno, uccise dall’odio di compagni, mariti o ex. Sei nell’ultima settimana. È davvero inquietante la serie di drammi degli ultimi giorni, che a partire dall’efferato assassinio della 27enne Chiara Ugolini, domenica nel Veronese, rende ancor più pesante il bilancio […]

Via gli spiriti di divisione. Alt all’uso scismatico del rito latino

L’INTERVENTO DI PAPA FRANCESCO CON IL MOTU PROPRIO “TRADITIONIS CUSTODES“, PUBBLICATO IL 16 LUGLIO La comprensione mostrata da san Giovanni Paolo II e Benedetto XVI nei confronti della residuale affezione per la precedente abitudine rituale della Messa è stata tradita. Essa era finalizzata a incoraggiare la maturazione di una più profonda affezione per la comunione celebrativa […]

Il giovane beato Carlo Acutis unisce il mondo ed è una speranza per la fede

Al Santuario della Spogliazione di Assisi dov’è custodito il corpo del giovane beato un infinito flusso di fedeli. E messaggi, richieste di aiuto, messaggi, testimonianze di grazie da tutto il globo Sono appena le otto del mattino e il telefono della segreteria del Santuario della Spogliazione di Assisi inizia a squillare. Da lì a poche ore diventerà […]

Ddl Zan. Il giurista Gambino. Serve una legge condivisa. Si può raggiungere anche a tempo scaduto

Perché sull’identità di genere siamo invece al muro contro muro?Semplicemente perché oggi, non trattandosi di un concetto scientifico ma sociologico, ciascuno può pensarla come crede. Un punto di vista definito “per scelta di legge” è, invece, un’operazione arbitraria e chi la compie poi non si potrà lamentare se un’altra maggioranza un giorno imponga, che so, […]

Ddl Zan e il Gender. La realtà rimossa del «maschile» e «femminile»

Il transgender riguarda qualcosa di radicalmente diverso dall’omosessualità.  Con l’identità di genere svanisce la connotazione binaria sessuata dell’identità umana, sostituita con una nuova, senza alcun riferimento al corpo e al biologico. Una questione etica e culturale seria. L’omosessualità non nega il corpo sessuato, al contrario: per affermarne la legittimità si presuppone che esistano due sessi […]

Savagnone. Ddl Zan. Cosa significa “identità di genere”. Il nodo al pettine.

La discussione sul ddl Zan si è prevalentemente sviluppata sul tema della libertà di opinione e sul rischio di una censura nei confronti di chi non condivide la concezione della sessualità adottata nel testo. Lasciando spesso in secondo piano il contenuto di questa concezione. Che invece vale la pena di esaminare attentamente. Leggi l’articolo QUI.

Ddl Zan. Il teologo Pino Lorizio. Visione antropologica e leggi dello Stato

IL NODO. Una recente intervista a Stefano Fassina, intellettuale e parlamentare di sinistra, ha messo in luce un nodo teorico decisivo: «La questione fondamentale è che l’articolo 1 [dell’attuale disegno di legge] contiene una visione antropologica. E una visione antropologica non può essere legge dello Stato“. * Nel dibattito profondo e appassionato circa la legge […]

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi